giretto 4 maggio?

Incontri, raduni e viaggi degli utenti.
Avatar utente
dave64
Messaggi: 460
Iscritto il: 20/02/2015, 17:10
Modello: Electra Glide standard FLHT
Località: Sondrio

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da dave64 » 04/05/2019, 23:09

La Valle d'intelvi parte daArgegno sul Lario e termina a Lanzo, a circa 1000 m slm, poi si scende e bruscamente dalla parte Svizzera, sul lago Ceresio, si arriva a Maroggia un paesino appena sotto Lugano. Non l'avevo mai fatta questa strada, cmq il meteo non è poi stato così brutto, a parte il temporale preso a Menaggio. D'altronde la dobbiamo provare la tuta antipioggia, o no? :risoebete:

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 1842
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Palmambrogio » 05/05/2019, 11:23

dave64 ha scritto:
04/05/2019, 23:09
La Valle d'intelvi parte daArgegno sul Lario e termina a Lanzo, a circa 1000 m slm, poi si scende e bruscamente dalla parte Svizzera, sul lago Ceresio, si arriva a Maroggia un paesino appena sotto Lugano. Non l'avevo mai fatta questa strada, cmq il meteo non è poi stato così brutto, a parte il temporale preso a Menaggio. D'altronde la dobbiamo provare la tuta antipioggia, o no? :risoebete:


Mi sembra giusto anche perché se resta sempre dentro alla borsa della moto poi si usura perché non opportunamente bagnata ogni tanto. :furbo:

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 26856
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Massimo » 05/05/2019, 12:43

Felix1965 ha scritto:
04/05/2019, 18:45
Immagine


Buzz Aldrin e Neil Armstrong. :wowo!!:
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 26856
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Massimo » 05/05/2019, 12:55

Palmambrogio ha scritto:
05/05/2019, 11:23
dave64 ha scritto:
04/05/2019, 23:09
La Valle d'intelvi parte daArgegno sul Lario e termina a Lanzo, a circa 1000 m slm, poi si scende e bruscamente dalla parte Svizzera, sul lago Ceresio, si arriva a Maroggia un paesino appena sotto Lugano. Non l'avevo mai fatta questa strada, cmq il meteo non è poi stato così brutto, a parte il temporale preso a Menaggio. D'altronde la dobbiamo provare la tuta antipioggia, o no? :risoebete:


Mi sembra giusto anche perché se resta sempre dentro alla borsa della moto poi si usura perché non opportunamente bagnata ogni tanto. :furbo:



Da quando ho la F6, giro sempre con due antipioggia nelle borse. Una è mia e l'altra di mie moglie.
Da sempre non sono un amante della pioggia.....anzi, mi sta parecchio sulle palle, perchè ne ho presa tanta sia sotto forma acquosa, sia sotto forma grandinea.
Se la becco in viaggio pace, ma come mi è capitato a volte, di partire sotto la pioggia e beccarla per km....beh........se posso evito.
Nel 2014 avevo appena preso la F6, battesimo della pioggia Legnano-Varese sotto un diluvio torrenziale, dove nonostante il parabrezza ecc, dopo un pò a livello di casco-visiera non vedevo più nulla........
Guidare così ci sta in autostrada perchè la velocità e le caratteristiche protettive delle GW danno il massimo, ma in città col traffico ecc......diventa rischioso.
Preferisco guidare con -10 con neve ecc, che sotto un temporale della madonna.
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 1842
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Palmambrogio » 05/05/2019, 13:19

Capisco e comprendo mio caro Massimo il disagio di guidare sotto un temporale o sotto la pioggia battente.
Spesso se l'acquazzone diventa molto forte guidare può in alcuni casi compromettere la sicurezza del buon proseguimento del viaggio o del giretto.
In taluni casi è meglio fermarsi e aspettare pazientemente che smetta.
Il rischio non vale la candela.
Ma quando non è pioggia esagerata e quindi del tutto sopportabile anche a livello di guida, la affronto con calma imperturbabile, perché a volte parrà strano mi risulta quasi un piacere.
Dopo aver passato una vita intera dentro abitacoli di svariati automezzi sia per lavoro che non, per scelta ormai da diversi anni, ho deciso che è la motocicletta il mio mezzo primario.
E con essa mi sposto.
Ovviamente senza esagerazioni anche perché il tempo passa e non sono più un giovincello.
:ok:

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 26856
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Massimo » 05/05/2019, 16:52

Palmambrogio ha scritto:
05/05/2019, 13:19
Capisco e comprendo mio caro Massimo il disagio di guidare sotto un temporale o sotto la pioggia battente.
Spesso se l'acquazzone diventa molto forte guidare può in alcuni casi compromettere la sicurezza del buon proseguimento del viaggio o del giretto.
In taluni casi è meglio fermarsi e aspettare pazientemente che smetta.
Il rischio non vale la candela.
Ma quando non è pioggia esagerata e quindi del tutto sopportabile anche a livello di guida, la affronto con calma imperturbabile, perché a volte parrà strano mi risulta quasi un piacere.
Dopo aver passato una vita intera dentro abitacoli di svariati automezzi sia per lavoro che non, per scelta ormai da diversi anni, ho deciso che è la motocicletta il mio mezzo primario.
E con essa mi sposto.
Ovviamente senza esagerazioni anche perché il tempo passa e non sono più un giovincello.
:ok:


Anch'io ho solo la moto, la macchina è di mia moglie.
Quando siamo andati al Faak con mia moglie (ciascuno con la propria moto) nel 2012, la prima parte del viaggio l'abbiamo fatta sotto la pioggia. Poi grazie a dio, sole sempre.
Una volta andando a Livigno con tappa serale a Bormio in una pensione, classico temporale montano che non molla fino al mattino dopo inoltrato. Acqua presa non molta, ma le moto sotto nel parcheggio si son beccate tanta di quella pioggia che il mattino dopo la mia aveva una pozza d'acqua al centro della sella. :rimba:
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 1842
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Palmambrogio » 06/05/2019, 10:33

I classici rovesci montani dove un attimo prima c'era il sole poi il tempo cambia repentinamente e ti ritrovi sotto un acquazzone fortissimo. Quante volte mi è capitato.
Chiaramente guidare sotto la pioggia richiede una maggiore attenzione, perché basta prendere una pozzanghera o un avvallamento della strada completamente pieno di acqua, e se non si sta più che attenti, si può perdere il controllo della moto facilmente.
Non lo dico tanto per dire, ma guidare sotto la pioggia richiede una certa esperienza un po' come fanno i piloti da corsa quelli che riescono a competere nonostante la pioggia.
Anche in questi casi bisogna essere abituati e aver percorso molti chilometri su strade particolarmente bagnate.
Chi non ne ha mai presa o chi non è abituato se gli capita, deve procedere con cautela e se proprio non se la sente fermarsi e ripararsi da qualche parte.
Meglio uno che si è preso paura e si è riparato da qualche parte, ma che torna a casa tutto intero, che uno che sfida la sorte nonostante l'incertezza con il rischio magari di farsi male.. :occhiolino:

Avatar utente
Felix1965
Messaggi: 529
Iscritto il: 16/02/2015, 18:18
Modello: Sport Glide
Località: Milano

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Felix1965 » 06/05/2019, 11:03

effettivamente guidare con la pioggia non è piacevole, oltre che per la tenuta delle mostre moto anche perchè gli automobilisti con la pioggia impazziscono......sembrano tutti neopatentati ed il rischio per noi centuplica, e come ho letto sopra in casi estremi usiamo la testa e se necessario fermiamoci, arriveremo dopo ma arriviamo.
Softail......what else?

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 26856
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Massimo » 06/05/2019, 11:51

Palma ha ragione.
Se viene giù che dio la manda...e davanti non vedi più niente, meglio uno stop sicuro che un proseguo incerto.

@Felix

Già.....gli automobilisti quando piove si rincoglioniscono tutti.....per non dire quando accenna un po' di neve in città.....
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 1842
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: giretto 4 maggio?

Messaggio da Palmambrogio » 06/05/2019, 15:27

A tutti gli automobilisti dovrebbe essere fatto obbligo di passare una settimana di test motociclistico in svariate condizioni metereologiche e di traffico.
Dopodiché soltanto se la prova è stata superata, dovrebbero rilasciargli una specie di permessino che specifica il buon convivio con il mondo dei motociclisti.
:ok:

Rispondi