C'era una volta il Softail.........

Discussioni generali intorno alle moto e i biker, discorsi da bar...
Avatar utente
Massimo
Messaggi: 28101
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Massimo » 07/12/2019, 13:05

Eto.Demerzel ha scritto:
07/12/2019, 12:11
Massimo hai detto bene: "C'era una volta..." perché l'unico Softail che prenderei adesso (rigorosamente usato), sarebbe la mia vecchia Heritage Classic; sessantamila e passa chilometri senza mai una noia.
Aveva un pacco di difetti, non andava, non frenava, ammortizzatori... si vabbè lasciamo perdere, una cunetta in due ed eri a pacco.
MA...
Aveva anche quell'allure nostalgica, quell'aria da motocicletta tuttadiferro, che i Softail odierni, con l'orrendo manopolone regola ammo al posto del serbatoio dell'olio, possono solo sognare d'avere.
D'accordo, col vecchio Softail ti cuocevi le palle al semaforo d'estate, ma tutto faceva parte del gioco, pure i difetti.
Tutto concorreva a renderla affascinante, come una vecchia signora piena di classe. :moto:


La tua Heritage è sempre stata una delle più belle se volevi cogliere quel gusto old style, come il cuoio frangiato di certe borse o le borchiature...
HD per "campare", vende ciò che per anni ha criticato pesantemente.... plastica e affini.....
Tutto invecchia, ma un certo stile non invecchia mai..
Logicamente se non lo proponi più.....la gente compra quello che trova sul banco...
Oppure va di usato.
Oggi il finto forcellone softail fa gridare al miracolo perché era ora e perché"finalmente" va bene....
La gente tende a dimenticare tutti gli anni che ci si è andati in giro.....
Una volta avere HD significava avere dentro di sé una parte nostalgica e una parte randagia...
Oggi se fai il nostalgico quasi ti pigliano per il cu*o..
Ti dicono che sei privo di spirito d'adattamento..ecc ecc
Del resto anche il "motivetto" che fischiettava HD è cambiato da tempo..
Niente più sermoni inneggianti alla fratellanza e quindi 1.... 100 e 1000...un sol coro di voci...
Oggi si guarda altro.
Il look deve essere futuristico moderno e l'essenza della moto è più pratica che filosofica.
Altri che Harley Davidson e Marlboro Man.....
Messi in cantina col vecchio Folletto..
Giù il poster di Easy Rider, per lasciare spazio alla Live Wire..
Nome che a qualcuno potrebbe far ricordare il Live Aid....ma non c'entra un ca%%o...
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 3065
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Palmambrogio » 08/12/2019, 10:35

Massimo ha scritto:
07/12/2019, 13:05
Eto.Demerzel ha scritto:
07/12/2019, 12:11
Massimo hai detto bene: "C'era una volta..." perché l'unico Softail che prenderei adesso (rigorosamente usato), sarebbe la mia vecchia Heritage Classic; sessantamila e passa chilometri senza mai una noia.
Aveva un pacco di difetti, non andava, non frenava, ammortizzatori... si vabbè lasciamo perdere, una cunetta in due ed eri a pacco.
MA...
Aveva anche quell'allure nostalgica, quell'aria da motocicletta tuttadiferro, che i Softail odierni, con l'orrendo manopolone regola ammo al posto del serbatoio dell'olio, possono solo sognare d'avere.
D'accordo, col vecchio Softail ti cuocevi le palle al semaforo d'estate, ma tutto faceva parte del gioco, pure i difetti.
Tutto concorreva a renderla affascinante, come una vecchia signora piena di classe. :moto:


La tua Heritage è sempre stata una delle più belle se volevi cogliere quel gusto old style, come il cuoio frangiato di certe borse o le borchiature...
HD per "campare", vende ciò che per anni ha criticato pesantemente.... plastica e affini.....
Tutto invecchia, ma un certo stile non invecchia mai..
Logicamente se non lo proponi più.....la gente compra quello che trova sul banco...
Oppure va di usato.
Oggi il finto forcellone softail fa gridare al miracolo perché era ora e perché"finalmente" va bene....
La gente tende a dimenticare tutti gli anni che ci si è andati in giro.....
Una volta avere HD significava avere dentro di sé una parte nostalgica e una parte randagia...
Oggi se fai il nostalgico quasi ti pigliano per il cu*o..
Ti dicono che sei privo di spirito d'adattamento..ecc ecc
Del resto anche il "motivetto" che fischiettava HD è cambiato da tempo..
Niente più sermoni inneggianti alla fratellanza e quindi 1.... 100 e 1000...un sol coro di voci...
Oggi si guarda altro.
Il look deve essere futuristico moderno e l'essenza della moto è più pratica che filosofica.
Altri che Harley Davidson e Marlboro Man.....
Messi in cantina col vecchio Folletto..
Giù il poster di Easy Rider, per lasciare spazio alla Live Wire..
Nome che a qualcuno potrebbe far ricordare il Live Aid....ma non c'entra un ca%%o...



:clap: :clap: :clap: :clap:

Avatar utente
worker
Messaggi: 875
Iscritto il: 16/12/2012, 14:48
Modello: Street Bob
Località: Brescia

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da worker » 08/12/2019, 11:45

In parte sono d'accordo con voi ...il poster di Easy rider io c'è l ho in garage .. c'è l avevo anche quando abitavo con i miei e le mie moto erano le supersportive ..ho pure pensato di farmi il tatuaggio..le Harley dei miei sogni erano proprio quelle ..e la mia preferita di serie é sempre stata la night train ..tutta nera con il drag bar ..una figata .. quando sono entrato nel mondo dell' HD nel 2012 ero inesperto di questo mondo ..tranne le riviste che prendevo per avere spunti non conoscevo nessuno con un HD per avere suggerimenti.. night train non era più in produzione e usati al momento non c'era niente ..alla fine per gusto personale e budget ho scelto lo street bob ..ho cercato di annerirlo il più possibile e ho messo un drag bar con riser più alti ..poi conoscendo altri bikers e cominciando a fare un po' di raduni ho cominciato ad apprezzare altri modelli ..all' inizio le touring con quelle borse rigide le trovavo quasi ridicole .. invece adesso ho un Road King...due anni fa ho preso il nuovo fat boy perché al contrario di quasi tutti a me é piaciuto ..quelle ruote piene e grosse e le satinature mi intriga vano molto ..avevo valutato altri modelli e alcune special ..poi scartate perché una special la paghi molto ti devono piacere i gusti di chi l ha comprata prima di te o l ha costruita ..e quando la rivendi sono c..i .. tornando agli altri modelli ..la breakout non mi dispiaceva ..ma troppo scomoda ..la nuova fat bob troppo fuori dai canoni custom ..l heritage non era male ma la ruota strettina dietro non mi piace ..così come la slim ...il discorso Harley tutto ferro e niente plastica si ci può stare ..ma i tempi cambiano e anche un po' i materiali ..come style e tradizione certo un bad boy é anni luce da una breakout dei giorni nostri ...anche la guidabilità ..io ho provato una softail springer 1340 ..gran bella moto da guardare .sinceramente.. non me ne vogliano i puristi del 1340 ..non sarebbe la mia moto per l uso che ne faccio ..pochi freni ..e un po' dura da guidare ..poi certo il carbo con quella cadenza é una goduria ...alla fine pensiero personale .. ognuno di noi sceglie la moto che gli piace che sposa i suoi gusti ..e si anche per le proprie tasche .. perché la nostra passione costa ..e costa cara ..e quando usiamo la nostra moto siamo felici ..qualunque modello sia ..a carburatore o iniezione..di plastica o di ferro ... americana italiana o giapponese ..e la nostra libertà i nostri sacrifici ..e per ultimo dico ..che é bellissimo ancora dopo 35 anni di moto ..chi mi saluta anche se non é seduto sopra la mia stessa moto genere o marca ..

Avatar utente
dave64
Messaggi: 562
Iscritto il: 20/02/2015, 17:10
Modello: Electra Glide standard FLHT
Località: Sondrio

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da dave64 » 08/12/2019, 19:06

Ma non sanno che ai motociclisti HD piacciono le cromature?

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 3065
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Palmambrogio » 09/12/2019, 9:44

dave64 ha scritto:
08/12/2019, 19:06
Ma non sanno che ai motociclisti HD piacciono le cromature?


Ah ma certamente, le cromature sono sempre bellissime, come è anche bellissimo il tempo che ci si mette a lucidarle.
Diciamo che una volta andati in pensione ci si può dedicare anima e corpo appresso a tali piaceri.
Harley Davidson lo sa ed è per questo che ti mette e poi ti toglie, ti mette e poi ti toglie.
Per farti stare un po' come sulle spine.
:ok:

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 3065
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Palmambrogio » 09/12/2019, 9:48

C'è una frase di una canzone che dice "il tempo cambia molte cose della vita o nella vita il senso le amicizie le opinioni che voglia di cambiare che c'è in me"
Potrebbe essere una frase adatta per il motto odierno di Harley Davidson.
Il vento dei cambiamenti non ha mai soffiato così forte come in questi ultimi anni, talmente forte che se non ti aggrappi da qualche parte rischi di essere soffiato via.
:stelline:

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 28101
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Massimo » 09/12/2019, 15:43

worker ha scritto:
08/12/2019, 11:45
In parte sono d'accordo con voi ...il poster di Easy rider io c'è l ho in garage .. c'è l avevo anche quando abitavo con i miei e le mie moto erano le supersportive ..ho pure pensato di farmi il tatuaggio..le Harley dei miei sogni erano proprio quelle ..e la mia preferita di serie é sempre stata la night train ..tutta nera con il drag bar ..una figata .. quando sono entrato nel mondo dell' HD nel 2012 ero inesperto di questo mondo ..tranne le riviste che prendevo per avere spunti non conoscevo nessuno con un HD per avere suggerimenti.. night train non era più in produzione e usati al momento non c'era niente ..alla fine per gusto personale e budget ho scelto lo street bob ..ho cercato di annerirlo il più possibile e ho messo un drag bar con riser più alti ..poi conoscendo altri bikers e cominciando a fare un po' di raduni ho cominciato ad apprezzare altri modelli ..all' inizio le touring con quelle borse rigide le trovavo quasi ridicole .. invece adesso ho un Road King...due anni fa ho preso il nuovo fat boy perché al contrario di quasi tutti a me é piaciuto ..quelle ruote piene e grosse e le satinature mi intriga vano molto ..avevo valutato altri modelli e alcune special ..poi scartate perché una special la paghi molto ti devono piacere i gusti di chi l ha comprata prima di te o l ha costruita ..e quando la rivendi sono c..i .. tornando agli altri modelli ..la breakout non mi dispiaceva ..ma troppo scomoda ..la nuova fat bob troppo fuori dai canoni custom ..l heritage non era male ma la ruota strettina dietro non mi piace ..così come la slim ...il discorso Harley tutto ferro e niente plastica si ci può stare ..ma i tempi cambiano e anche un po' i materiali ..come style e tradizione certo un bad boy é anni luce da una breakout dei giorni nostri ...anche la guidabilità ..io ho provato una softail springer 1340 ..gran bella moto da guardare .sinceramente.. non me ne vogliano i puristi del 1340 ..non sarebbe la mia moto per l uso che ne faccio ..pochi freni ..e un po' dura da guidare ..poi certo il carbo con quella cadenza é una goduria ...alla fine pensiero personale .. ognuno di noi sceglie la moto che gli piace che sposa i suoi gusti ..e si anche per le proprie tasche .. perché la nostra passione costa ..e costa cara ..e quando usiamo la nostra moto siamo felici ..qualunque modello sia ..a carburatore o iniezione..di plastica o di ferro ... americana italiana o giapponese ..e la nostra libertà i nostri sacrifici ..e per ultimo dico ..che é bellissimo ancora dopo 35 anni di moto ..chi mi saluta anche se non é seduto sopra la mia stessa moto genere o marca ..



Alla fine non l'hai più fatto il tatuaggio Work? :occhiolino:
Vedi Work, il mio passaggio in HD è iniziato tra il 1998 e il 1999, chiudendo un periodo con le custom giapponesi iniziato più di 10 anni prima (1986).
A cavallo della metà degli 80 non c'era tutta la pubblicità relativa ad HD che c'è adesso.
C'erano a dir tanto qualche opuscolo che potevi trovare da qualche parte perché prima ancora non c'erano nemmeno le concessionarie..
Dalle mie parti prima di Talamo, alcune HD le potevi trovare d'importazione nella concessionaria Moto Guzzi della mia città.
Poi anno dopo anno è incominciato il boom.
La prima HD una Electra 1200, l'ho vista da bambino nell'autorimessa di mio zio ed è stato amore a prima vista.
Anche perché mi hanno messo seduto sopra, dove io sgasavo avidamente, con buona pace del proprietario che guardandomi si sarà incazzato come una bestia...
Quando penso ad HD io penso a queste cose.
Mi vengono alla mente i modelli che mi piacevano particolarmente, sia Shovel 1200 che il più moderno 1340.
Ed è su quest'ultimo che si è costruita tutta la storia HD degli anni 80 ecc ecc.
Per un soffio non ho preso un Dyna 1340, perché a livello di prezzo, di chilometraggio e estetica, mi ha rapito il 1450 Lowrider e da lì tutto è incominciato.
Sono partito col carburatore per poi approdare all'iniezione e come ho scritto molte volte non trovandomi particolarmente bene..
Per cui quando penso ad Harley penso a quei modelli, anche se l'ultima che ho avuto era del 2008.
Ma nostalgicamente sono rimasto legato non a quest'ultima ma alle altre che ho avuto, alle prime.
Non è poi questione di purismo perché non mi ritengo tale, ma è probabile che il legame con il passato sia più forte di quello che posso avere con il presente.
O forse molto semplicemente, ho dei bei ricordi legati a quelle moto e a quel periodo, che mi spingono sempre in quella direzione.
Le HD nuove per intenderci, moto come il Road Glide o la Electra o il King, esteticamente non mi dispiacciono, ma non mi suscitano più l'interesse che mi davano quelle di un tempo.
Verso la fine di quest'estate ho guidato una vecchia Electra 1340 in vendita da un amico.
Passare dalla mia a quella è stato un abisso ma un piacevole abisso, perché i pochi km fatti mi hanno fatto divertire un casino!
Vibrazioni, rumore, sospensioni allucinanti, rumore di meccanica e di ciclistica e anche di scocca del bat....di tutto.
Il motore dalla poca potenza mi sembrava un cinquantino per dire, ma quando sono sceso sono sceso ridendo e questo è quanto.
:occhiolino:
MODERATORE FORUM

Avatar utente
worker
Messaggi: 875
Iscritto il: 16/12/2012, 14:48
Modello: Street Bob
Località: Brescia

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da worker » 10/12/2019, 9:12

Il tatuaggio non l'ho ancora fatto ..ma appena passa questo periodo di assestamento ..lo faccio ....da bambino come é successo a te ..la prima moto vera dove mi fecero sedere era una Suzuki 380 gt ..era di mio zio ..e di giri virtuali ne feci molti su quella moto ..visto che era nel garage di mia nonna ..

Avatar utente
Palmambrogio
Messaggi: 3065
Iscritto il: 19/06/2018, 14:56
Modello: Harley Davidson Electra Glide 1450
Località: Chiasso (CH) - HARLEY DAVIDSON ELECTRA GLIDE 1450

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Palmambrogio » 10/12/2019, 9:50

Bacco perbacco che bei ricordi che state tirando fuori! :aa:
La Suzuki 380 tre cilindri due tempi, mi è passata per le mani si può dire di striscio, perché fu barattata con una Fiat 124 Sport dal mio paesano il Gianclaudio detto "Stromboli".
A Briga nel 1979.
Ad oggi non so più nulla ma ricordo bene che in quel periodo quella motocicletta Suzuki era una tra le più strane in circolazione.
Ricordo che non era particolarmente potente come il modello M, ma del resto è una motocicletta portata a del gran turismo semplice e senza troppo pretendere.
:ok:

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 28101
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: HONDA GOLDWING F6B
Località: Caribbean Islands

Re: C'era una volta il Softail.........

Messaggio da Massimo » 10/12/2019, 16:22

Il Suzu 380.
Azz.....
Ce l'aveva il mio vicino di casa, il box accanto al mio.
Un certo Di Ianni....
Avevo ancora la Atala HD2000...e portavo i capelli lunghi come solo sul finire dei 70 di usava.
Era blu metallizzata e non vorrei dire una cazzata, mi sembra avesse anche l'avviamento a pedivella.
Il Sign.Ianni è stato un personaggio importante, perché la prima gara di trial l'ho vista con lui.
Sotto molti aspetti, uno dei migliori vicini di casa che abbia mai avuto anche solo per questo.
MODERATORE FORUM

Rispondi