Non voglio fare il cattivo...

Discussioni generali intorno alle moto e i biker, discorsi da bar...
Rispondi
Avatar utente
Massimo
Messaggi: 25472
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: Honda Goldwing F6B 2014
Località: HONDA F6B

Non voglio fare il cattivo...

Messaggio da Massimo » 08/11/2017, 14:26

Ma visto che siamo in tema di nuovi modelli volevo prendere qui in esempio la serie Street Rod e Street 750.
Si dice che la classe non è acqua giusto?
Allora guardiamo queste due foto e facciamo un piccolo paragone .
Guardate il profilo della Honda 1300 Fury dove praticamente il radiatore scompare dietro i tubi del telaio e guardiamo invece la street 750.
Sulla Street 750 i tecnici harley-davidson hanno montato un pinguino De Longhi degno di un 2000 di cilindrata...
Invece sulla Honda che è un 1300, il radiatore praticamente non si vede nemmeno fosse un cinquantino.
Con tutti questi esempi che hanno intorno perché in Harley si perdono in queste cavolate ?

[emoji13]


ImmagineImmagine
MODERATORE FORUM

Avatar utente
RSSkin
Messaggi: 397
Iscritto il: 21/09/2017, 11:01
Modello: Fat Boy S

Re: Non voglio fare il cattivo...

Messaggio da RSSkin » 08/11/2017, 14:42

Perché Harley sa moooooolto bene qual è la moto perfetta e la moto più bella.

Ma in Harley fino ad oggi il cliente è quello che spende più in customizzazioni che in acquisto veicolo... quindi il radiatore magari se lo cambia :ok:

Ma sono finiti i tempi delle vacche grasse... la concorrenza avanza.. e l'usato vintage è in fase di saturazione..

Quindi pian piano o sistemano anche queste cose oltre che creare vari differenti modelli o la gente passa a Victory o Indians..

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 25472
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: Honda Goldwing F6B 2014
Località: HONDA F6B

Re: Non voglio fare il cattivo...

Messaggio da Massimo » 08/11/2017, 14:57

RSSkin ha scritto:Perché Harley sa moooooolto bene qual è la moto perfetta e la moto più bella.

Ma in Harley fino ad oggi il cliente è quello che spende più in customizzazioni che in acquisto veicolo... quindi il radiatore magari se lo cambia :ok:

Ma sono finiti i tempi delle vacche grasse... la concorrenza avanza.. e l'usato vintage è in fase di saturazione..

Quindi pian piano o sistemano anche queste cose oltre che creare vari differenti modelli o la gente passa a Victory o Indians..
Come diceva una volta la mia mamma " chellí ha le un bel frigidaire!!"

[emoji14][emoji14]
MODERATORE FORUM

Avatar utente
Mechano
Messaggi: 4973
Iscritto il: 28/06/2009, 20:48
Modello: 2014 Dyna Low Rider
Località: Verona

Re: Non voglio fare il cattivo...

Messaggio da Mechano » 08/11/2017, 15:06

La VTX è un custom di lusso.
La Street è un entry per giovani e ragazze fatta in India.
Quindi deve avere componenti budget o magari standard tra quelli in commercio.
Anzi non mi stupirei avesse pure bulloneria metrica...

Infatti sui Softail 2018 il radiatore è piccolo, sottile e ben integrato.
Immagine

Avatar utente
Massimo
Messaggi: 25472
Iscritto il: 02/04/2010, 20:13
Modello: Honda Goldwing F6B 2014
Località: HONDA F6B

Re: R: Non voglio fare il cattivo...

Messaggio da Massimo » 08/11/2017, 16:32

Mechano ha scritto:La VTX è un custom di lusso.
La Street è un entry per giovani e ragazze fatta in India.
Quindi deve avere componenti budget o magari standard tra quelli in commercio.
Anzi non mi stupirei avesse pure bulloneria metrica...

Infatti sui Softail 2018 il radiatore è piccolo, sottile e ben integrato.


Si capisco, però il fatta in India non vuol dire che per forza di cose certe soluzioni debbano essere scarse.
Oggi quanti mezzi sono fatti in India o acquisiti da società indiane?
Se non sbaglio anche Fior Fior di Marchi blasonati sono diventati indiani.
Se fosse rimasta in india, magari a loro del fatta così o cosà poco interessa.
Ma quando me la metti sul mercato europeo, ti vai a scontrare con gusti estetici che dominano da molto tempo.
Ma basti pensare anche solo alle Vecchie Custom giapponesi anni 80.
Io non mi ricordo che montassero degli scaldabagni e boiler simili?
Cmq non sto criticando la moto in sè, ma quella particolare scelta estetica che secondo me la appesantisce tantissimo...
Non dimentichiamo che anche sul V Rod la scelta del radiatore non è stata minimale ma anzi... a giudicare dalle dimensioni di quest'ultimo si poteva pensare che il motore fosse di una cilindrata a dir poco colossale!

:mrgreen:
MODERATORE FORUM

Rispondi